CHI SIAMO

La Famiglia Gregoletto vanta una lunga tradizione nel mondo del vino, come possono testimoniare alcuni documenti che indicano come, già all'inizio del Seicento, questa coltivasse la vite sulle colline di Premaor di Miane. Ad accentuare il carattere storico c'è l'edificio che ospita la cantina, ricavato da una struttura seicentesca.

L'attività enoica della famiglia ha avuto un notevole impulso soprattutto nel dopoguerra, grazie a Luigi Gregoletto, che ha iniziato a produrre vino secondo criteri di qualità e tipicità.

Oggi l'azienda possiede diciotto ettari di terreno vitato, allocati in media e alta collina, nei comuni di Miane, San Pietro di Feletto e Refrontolo. La vendemmia avviene manualmente in momenti diversi in modo da ottenere la maturazione ideale dei grappoli (vendemmia differenziata). L'uva viene pigiata in giornata e i mosti ottenuti vengono tenuti divisi per luogo di provenienza.
Nella primavera successiva alla vendemmia il Prosecco viene imbottigliato in tre diverse versioni: il tranquillo, che i Gregoletto hanno sempre considerato la gemma di famiglia, lo spumante Extra Dry ed il frizzante.

Il Prosecco frizzante viene prodotto con il metodo della fermentazione naturale in bottiglia "surlie". L'azienda produce, oltre al Prosecco e al Verdiso dei Colli Trevigiani IGT, il Merlot dei Colli Trevigiani IGT, il Cabernet del Colli Trevigiani IGT, il Colli di Conegliano DOC Bianco e Rosso, il Manzoni Bianco dei Colli Trevigiani IGT e la Grappa di Prosecco.

Su appuntamento è possibile assaggiare i vini prodotti dall'azienda, visitando così la sala degustazione, la cantina e la fornita biblioteca di libri storici legati alla enologia e alla viticultura.